Impilatori

SPL

Linea di accatastatori specifici per la spaccatrice

L’impilatore mod. SPL HYBRID va posto dietro ad una spaccatrice. La particoarità di questo impilatore è che la crosta viene impilata con un bancale a terra e il tappeto mobile sale automaticamento seguendo la pila di croste. Il fiore invece viene impilato su bancale posto su un sollevatore a pedana, che scende man mano che la pila del fiore cresce.

SETTORI D'USO
TIPOLOGIA DI PELLI

Taglie

2000/3000/3400

Versioni stacker: 6
  • Mod. SPL Singolo – classico accatastatore dopo spaccatrice per il solo fiore che lavora come un tradizionale stacker senza pedana ma con bancale a terra, normalmente utilizzato dopo spaccatrice a secco;
  • Mod. SPL (standard) – classico accatastatore dopo spaccatrice con due sollevatori porta bancale, uno per la crosta e uno per il fiore;
  • Mod. SPL 2+1 – classico accatastatore dopo spaccatrice con due sollevatori per la crosta e uno per il fiore. In questo caso la crosta va scelta in automatico per peso (un apposito tappeto dotato di celle di carico pesa ogni crosta singolarmente al suo passaggio e la destina al sollevatore stabilito);
  • Mod. SPL 2+2 – è il classico accastatore dopo spaccatrice che ha due posizioni di scarico per le croste e due posizioni di scarico per il fiore. Con questo modello si abbattono totalmente i tempi di cambio bancale perchè lo stacker in automatico cambia lo scarico a bancale dalla posizione uno alla posizione due automaticamente una volta raggiunta l’altezza massima della pila o il numero di pelli prestabilito per bancale.
  • Mod. SPL HYBRID – classico accatastatore dopo spaccatrice per quanto riguarda il fiore, cioè con lo scarico su sollevatore porta bancale. Per la crosta invece, viene messo un accatastatore simile al Dynamic che deposita la pelle direttamente sul bancale. Il vantaggio sta nella velocità di salita e discesa del carro porta tappeto mobile rispetto al sollevatore idraulico. Questo serve quando si deve chiudere a libro le prime 50/60 croste perché non tocchino a terra. Oppure quando si hanno delle partite di croste che vanno rifilate a mano indiretta;
  • Mod. SPL FOLD – accatastatore speciale dopo spaccatrice che piega il fiore e la crosta a metà. Questo tipo di accatastatore di norma va studiato a tavolino con il cliente perché ha molte varianti e grazie alla nostra esperienza possiamo suggerire valide alternative. Un esempio può essere il fiore imbancalato piegato a metà e la crosta distesa.
Accessori opzionali a richiesta
  • Piano del sollevatore idraulico in acciaio inox;
  • Sistema di spostamento del sollevatore idraulico (per agevolare la rimozione del bancale con il carrello elevatore) di tipo pneumatico o motorizzato;
  • Regolatore automatico di velocità “Syncro Speed”: sistema elettronico che regola la velocità di trasporto dello stacker in accordo con la velocità di avanzamento della pelle;
  • Tappeti di trasporto in acciaio inossidabile per l’uso in ambiente bagnato e corrosivo;
  • Armadio elettrico in polipropilene, anticorrosivo;
  • Timbratore singolo o doppio;
  • Taglierina circolare longitudinale con puntatore laser per tagliare a metà la pelle intera;
  • Taglierina trasversale per tagliare la spalla, combinata con un tappeto che la scarica su tappeto di uscita;
  • Celle di carico installate in un tappeto dello stacker per misurare il peso di ogni singola pelle;
  • Spessimetri digitali per la lettura automatica in continuo dello spessore della pelle.